immagine di Canossa

Territorio

INFORMAZIONI
Distanza da Reggio Emilia: Ciano d’Enza 27 Km.
Località: Roncaglio, Cerezzola, Selvapiana, Compiano, Vedriano, Trinità, Borzano, Rossena, Canossa, Cavandola, Votigno, Ceredolo dei Coppi, Monchio delle Olle, Roncovetro, Crognolo, Vico, Carbonizzo, Luceria.
Superficie: 53,30 Kmq
Altitudine: min. 112 - max 697 mt sul livello del mare
Prefisso telefonico: 0522
CAP: 42026
Popolazione: 3.853 abitanti (31.12.2013)
Comuni confinanti: San Polo d'Enza, Vezzano sul Crostolo, Casina, Castelnovo ne' Monti, Vetto, Traversetolo, Neviano degli Arduini.

Ciano d’Enza
L’abitato di Ciano d’Enza, sede dell’Amministrazione Comunale di Canossa, sorge in prossimità del ciglio di un alto terrazzo fluviale che delimita in questo tratto il fianco orientale della vallata dell’Enza; i più vecchi caseggiati di Ciano fiancheggiano inoltre per lungo tratto la strada statale diretta a Castelnuovo Monti, che ebbe probabilmente notevole importanza per l’affermarsi della località.
All’ingresso di Ciano, a lato del bivio con la provinciale diretta a Canossa e Rossena, s’innalza la pregevole chiesa parrocchiale, al cui interno si conserva un ricco patrimonio d’arte: oltre ad un’importante tela, attribuita al Reni, sono notabili numerosi argenti realizzati da incisori reggiani del settecento, pregevoli paliotti in scagliola e bel mobilio sei-settecentesco. L’edificio religioso è sormontato da un alto campanile, i cui caratteri stilistici, unitamente a quelli della facciata della chiesa, sono riferibili al XVIII-XIX secolo. Nell’estremità opposta dell’abitato, è invece notabile la vecchia fornace, connotata da un importante fumaiolo in laterizio, con grande base rastremata. Tutt’attorno alla piazza municipale sono invece visibili le tracce di vecchi portali che introducono all’interno d’altrettante corti, sulle quali prospettano fabbricati sette-ottocenteschi. Il dinamismo economico che contraddistingue il fondovalle dell’Enza ha tuttavia modificato il vecchio paesaggio edilizio di Ciano che, osservato dall’alto della strada che conduce a Rossena, assume sempre più la fisionomia di una cittadina artigianale e produttiva, fiancheggiata verso nord, da estesi quartieri industriali. 


Ultimo aggiornamento: 11/01/14