immagine di Canossa

IL COMUNE DI CANOSSA ENTRA IN A.N.P.R.

Dal 03 dicembre 2018 il Comune di Canossa è entrato ufficialmente nell’A.N.P.R. (Anagrafe Nazionale Popolazione Residente), istituto gestito dal Ministero dell’Interno che, al termine del subentro di tutti i Comuni Italiani, diventerà il riferimento unico per la Pubblica Amministrazione, le società partecipate e i gestori di servizi pubblici.

La migrazione in ANPR è stata possibile dopo un lavoro preparatorio, iniziato nei primi mesi del 2018, durante i quali i servizi demografici del Comune   si sono occupati di “bonificare” (aggiornando, ripulendo) i dati relativi agli abitanti di Canossa.

La rilevanza del progetto è tale che è stato previsto un contributo statale riservato ai Comuni già operativi entro la fine di quest’anno, ovviamente commisurato alla popolazione residente.

Grazie alla possibilità immediata di accesso ad una fonte unica e certa per i dati anagrafici da parte di tutte le Pubbliche Amministrazioni, una volta a regime si potrà dialogare con gli altri Comuni attraverso la rete limitando al massimo l’uso della carta, semplificando le pratiche come i cambi di residenza, le emigrazioni, le immigrazioni e gli stessi censimenti.

Infatti lo scopo di ANPR è quello di aggregare i dati dei cittadini in una sola anagrafe (oggi sono circa 8.000 le anagrafi comunali).

Attualmente il vantaggio è riservato a coloro che risiedono in uno dei Comuni già inseriti ed attivi nel sistema nazionale, come i canossiani che possono perciò richiedere tutti i certificati anagrafici anche ad altri Comuni subentrati in ANPR, e non esclusivamente in quello di residenza come è accaduto finora, superando distanze fisiche e burocratiche ancora in essere per chi invece risiede in un territorio non in rete.

 



Ultimo aggiornamento: 11/12/18